Il colpo di scena della decima giornata arriva dalla Sardegna dove l’Amsicora viene superata dal Valchisone con un 2 a 3 che consente alla Tevere Eur il sorpasso in classifica. La formazione romana, ora prima con un punto di vantaggio sui sardi, supera in casa per 2 a 0 un Bra ormai allo sbando, giocando per più di mezz’ora con un uomo in meno. La Lazio, come già ampiamente scritto, supera la Ferrini in rimonta e vince 5 a 3 mantenendo così l’imbattibilità del proprio campo, mentre la Città del Tricolore prosegue nella sua striscia di prestazioni positive e, dopo aver costretto al pari la Tevere Eur, espugna il Giulio Onesti battendo il Butterfly per 4 a 2.

Classifica divisa in due con le prime tre, Tevere, Amsicora e Lazio, a giocarsi il titolo e le altre, chi più, chi meno, a cercare di allontanarsi dalla zona retrocessione.

Dopo la pausa per le competizioni europee di Tevere Eur e Bra si riprenderà sabato 25 con il derby sardo tra Ferrini e Amsicora come sfida di cartello e le tre romane tutte impegnate in trasferta, la Tevere a Valchisone, la Lazio a Reggio Emilia ed il Butterfly a Bra.

Max U.

Share This