Dopo la trasferta in casa dell’Amsicora la Lazio è chiamata all’ennesima difficile sfida contro un’altra protagonista del campionato di Elite. I ragazzi di Luca Angius dovranno infatti vedersela con l’altra capolista, quella Tevere Eur che, all’esordio della Lazio nel massimo torneo italiano di hockey su prato, portò a casa un punto dopo il pareggio per 2 a 2. Sabato 27 aprile le due formazioni si rincontrano per la seconda volta in stagione ma questa volta all’Euroma Hockey Stadium in casa della Tevere Eur. Le due squadre sono separate da appena tre punti anche se, ovviamente, hanno obiettivi diversi. La Tevere Eur prosegue nel suo cammino alla ricerca di quel titolo che, per ben due volte consecutive negli ultimi due anni, gli è sfuggito di mano proprio sul più bello. La Lazio è la vera sorpresa di questa prima parte di torneo. I biancocelesti, partiti con l’obiettivo di raggiungere il prima possibile una tranquilla salvezza, si sono ritrovati in compagnia delle stelle del campionato, Amsicora e Tevere Eur, ed il caso ha voluto che il calendario proponesse proprio le sfide esterne contro queste due corazzate una dopo l’altra.

Quello di sabato è il primo confronto in campionato all’Euroma Hockey Stadium tra Tevere Eur e Lazio che, prima d’ora, si sono scontrate tra di loro solo in Coppa Italia. Due i confronti in casa della Tevere Eur nelle fasi preliminari di Coppa con i padroni di casa che hanno ottenuto una vittoria ed un pareggio.

All’andata, in casa della Lazio, la formazione della Tevere Eur riuscì a pareggiare recuperando uno svantaggio di due reti. Per la Tevere capolista lo scontro contro i biancocelesti non sarà certamente facile anche se i ragazzi di Chionna sanno benissimo come affrontare questo tipo di gare. A dirigere l’incontro saranno Sandro Cesetti e Alessio Fiorenza.

Molto più agevole, almeno sulla carta, il compito dell’altra capolista, l’Amsicora di Cagliari, che riceverà la visita della Città del Tricolore che occupa l’ultimo posto in classifica e, finora, lontano da casa non ha mai fatto punti. A concludere il quadro della giornata il derby piemontese tra Valchisone e Bra, stranamente importante in chiave salvezza, e la gara, sempre ricca di fascino, tra il Butterfly e la Polisportiva Ferrini.

Appuntamento per sabato.

Max U.

Share This