Una gara molto delicata aspetta le ragazze della Lazio Hockey impegnate nel campionato di Serie A1 femminile. Al Tre Fontane, prima partita del girone di ritorno, va in scena la sfida con la Capitolina nel confronto tra le due formazioni che, attualmente, guidano la classifica a cinque punti. La gara costituisce, per entrambe le squadre, un crocevia fondamentale per il cammino verso i playoff promozione. Perdere questa gara potrebbe significare ritrovarsi invischiate in un finale di campionato complicato anche perché il Potenza Picena, attualmente terzo ed impegnato a Reggio Emilia nel confronto con la Città del Tricolore, è chiaramente intenzionato a fare da terzo incomodo sfruttando il fatto che, nelle ultime due sfide con Capitolina e Lazio, avrà il vantaggio del fattore campo. Importante, quindi, non commettere passi falsi.

Al Tre Fontane, in campionato, il bilancio è nettamente favorevole alla Capitolina che, nelle ultime quattro gare giocate, tre in A2 ed una, quella dello scorso anno, in A1, ha raccolto tre successi ed una sola sconfitta. Le giallonere sono quindi una squadra abbastanza indigesta per le nostre ragazze che, in questa stagione, al pari delle avversarie, hanno vinto solo con la Città del Tricolore mentre hanno pareggiato le sfide con Capitolina e Potenza Picena.

La Lazio di Luca Angius, che quest’anno veleggia tra alti e bassi, deve quindi ritrovarsi perché contro questa Capitolina l’atteggiamento rinunciatario visto nell’ultima gara casalinga potrebbe rivelarsi pericoloso. Ad arbitrare saranno Colletta e Flamini con fischio d’inizio, in contemporanea con la sfida tra Tricolore e Potenza Picena, alle 15.

Nel girone A la Cus Pisa, ultima ad un punto, riceve la visita della capolista Argentia mentre la Moncalvese, seconda a quattro punti, farà visita al Padova che di punti ne ha tre.

Max U.

Share This