Tutto come previsto, o quasi. La prima giornata del campionato Elite 2024 offre poche sorprese e le solite certezze. I campioni in carica del Bra non bucano l’esordio e battono nel derby piemontese il Valchisone senza troppi problemi con un convincente 4 a 1. I gol di Chiesa, doppietta per lui, Bhana e Bertorello per i padroni di casa e di Ceballos per il Valchisone.

Nessun problema nemmeno per i sardi dell’Amsicora che espugnano il Balestri e Gambini battendo la Città del Tricolore con un netto 5 a 1 grazie alle doppiette di Giustini e Gonzales ed al gol di Giuliani. Di Prandi, invece, il gol della bandiera della formazione di Chaves.

Buona la prima anche per l’altra formazione sarda, la Polisportiva Ferrini, a cui basta la rete di Sulanas per conquistare i primi tre punti del torneo ai danni di una coriacea Butterfly che ha sbagliato anche un tiro di rigore.

L’unica sorpresa arriva dal rinnovato campo del Tre Fontane dove la Lazio, in vantaggio di due reti grazie ai gol di Guiducci e Castillo, mette paura alla Tevere Eur che, grazie ad un pizzico d’esperienza, riesce a rimediare ed a pareggiare l’incontro con Dussi e Cardenas per uno spettacolare 2 a 2.

Max U.

Share This