Tutto come previsto. Nella finale della categoria Under 14 femminile di Hockey Indoor a fare la parte delle leonesse sono state le squadre più attese, quelle che avevano il favore del pronostico. CUS Padova e Lorenzoni sono arrivate a giocarsi il titolo senza tanti problemi. Troppo ampia la differenza con le altre partecipanti per poter pensare ad un finale diverso. Alla fine, sono state le venete a spuntarla, in una finale comunque avvincente in cui le piemontesi si sono comportate al meglio delle loro possibilità. Il CUS Padova si è però mostrato obiettivamente più forte ed ha meritato la vittoria.

Al terzo posto si piazza una sorprendente Lazio che ha davvero fatto una finale più che soddisfacente vincendo, nella finale per il terzo posto, contro la più quotata Valchisone che, come tutte le squadre del nord, è arrivata a Roma per un campionato da protagonista. Ma procediamo con ordine. Sabato gara d’esordio con il Savona. A disposizione di Riccardo Braca tutta la rosa con Margherita Paolillo tra i pali, le sorelle Sorrentino Erika e Ludovico, Elisa Burgio, Benedetta Del Tavano, Veronica Di Biagio, Lara Kobelich, Lavinia Mazzia, Greta Proietti ed Eleonora Scimè, capitano della squadra. La partenza delle ragazze biancocelesti è ottima, la squadra risponde in pieno, sa stare bene in campo ed è determinata. Le liguri sono battute per 4 a 0 grazie alla doppietta di Lavinia Mazzia ed alle reti di Eleonora Scimè e Ludovica Sorrentino.

Ben diversa la seconda gara contro il Cus Padova, che poi vincerà il titolo. Le venete sono una formazione esperta e molto forte e travolgono la formazione biancoceleste con un 5 a 1 che comunque lascia una buona impressione nelle nostre ragazze sempre nel vivo della gara. Di Benedetta Del Tavano la rete della Lazio.

In semifinale la Lazio deve vedersela con l’altra corazzata del torneo, la Lorenzoni, squadra forte ed organizzata. Impossibile per le volenterose ragazze di Riccardo Braca contrastare la squadra piemontese che vince 6 a 1. Ancora di Benedetta la rete biancoceleste.

Nella finale per il terzo posto, ultimo atto di questo torneo, la Lazio deve vedersela con le piemontesi del Valchisone. La partita è bella ed avvincente e, dopo quaranta minuti di gioco, il risultato è di 1 a 1, con rete biancoceleste di Lara Kobelich. Si va agli Shoot-out dove, grazie alle parate di Margherita ed alle reti di Eleonora e Lara, le biancocelesti la spuntano sulle avversarie e salgono sul podio.

La Lazio arriva quindi terza, risultato impensabile alla vigilia e quindi ancora più soddisfacente. Le ragazze di Riccardo Braca mettono così, dopo il terzo posto del campionato su prato, un altro tassello nel loro processo di crescita. Con l’uscita delle gemelle Pericoli, passate di categoria, si pensava che per questa Under 14 potesse avere qualche momento di sbandamento. Ed invece le biancocelesti hanno mostrato grande determinazione ed affiatamento concludendo la loro stagione con due podi che fanno ben sperare per il futuro.

Max U

Share This