Undici gol fatti e quattro subiti. Con sei punti in due partite, giocate in appena due giorni, la Polisportiva Ferrini ha consolidato il primo posto nel girone. La formazione sarda, prossima avversaria della Lazio, ha battuto sabato il Cus Pisa per 6 a 3 ed è andata a giocare domenica a Roma dove ha rifilato un secco 5 a 1 alla formazione giallorossa. Una vera e propria macchina da guerra che, con cinque punti di vantaggio sulla seconda, è ormai la candidata più accreditata per la Final Four scudetto.

Alle spalle della Ferrini ci sono almeno quattro squadre che possono aspirare al secondo posto. La Città del Tricolore, con il 2 a 1 sul campo dell’Adige, ha conservato il secondo posto a 18 punti. Dietro la formazione emiliana, a 15 punti, troviamo il Bondeno, che ha una gara da recuperare, ed il Valchisone, vittorioso a Roma per 2 a 1. A 12 punti seguono l’Amsicora e la Lazio con la formazione sarda che ha però giocato una gara in meno. In coda troviamo il Cus Pisa, ad 8 punti, la Roma a 4 e l’Adige con un solo punto.

Più definita la situazione del Girone A dove Tevere Eur, Bonomi, Bra e Butterfly si giocheranno i due posti per l’accesso alle finali scudetto ma, quasi sicuramente, faranno parte tutte e quattro dell’Elite della prossima stagione.

Max U.

Share This