La fase finale della Serie A2 femminile è partita sotto l’insegna della Capitolina che, sul proprio campo, ha vinto entrambe le sfide contro l’HC Riva ed il Bologna. Le giallonere hanno dominato le due sfide dimostrando di essere le candidate principali alla promozione in A1. Dopo l’8 a 0 rifilato al Riva la formazione romana si è ripetuta nel pomeriggio battendo il Bologna per 6 a 1. Ben sette le reti di Miranda, attuale capocannoniere del campionato, mentre in gol, tra le altre, anche Martinetti e Pucci. Va invece al Riva, prossimo avversario della Lazio, il confronto con il Bologna. Le ragazze trentine hanno superato le emiliane per 4 a 1.

Molto più equilibrato l’altro raggruppamento della prima giornata che si è disputato a Padova. Nella prima gara la Moncalvese ha vinto di misura per 1 a 0 contro le padrone di casa del Cus Padova grazie alla rete di Raimondo mentre, nella gara successiva, la formazione piemontese si è dovuta arrendere alla Città del Tricolore con lo stesso identico risultato di 1 a 0 con gol di Gomez. Pareggio tra Padova e Tricolore nell’ultima delle tre gare, un 1 a 1 che rende evidente l’equilibrio e la forza delle tre squadre del nord.

In classifica la Capitolina è al comando con sei punti seguita a quattro dalla Tricolore e a 3 dalla coppia formata da Moncalvese e Riva. A chiudere la classifica c’è il Padova con un punto e il Bologna a zero.

Domenica 3 aprile seconda giornata dove entrano in gioco anche Lazio e Cus Pisa. Al comunale di Mori in scena il raggruppamento con Lazio, Cus Padova e HC Riva mentre a Reggio Emilia la Città del Tricolore ospiterà il Bologna ed il Cus Pisa.

Max U.

(foto di Monica Heitmann)

Share This