La sconfitta con la Capitolina ha complicato le cose per le nostre ragazze, impegnate a raggiungere la qualificazione al girone finale di A2 femminile. Domenica ecco subito l’occasione per rifarsi anche se, ovviamente, non sarà facile. Al Tre Fontane arriva infatti il Cus Pisa che, dopo la sconfitta casalinga contro la Capitolina, vorrà certamente rifarsi.

La formazione toscana è passata in pochi anni dalla gioia per la vittoria del tricolore, avvenuta nel corso della stagione 2016/17, alla retrocessione dello scorso anno. Un lento declino frutto di mutamenti societari che hanno portato, in pochissimi anni, la formazione femminile del Cus Pisa alla dolorosa discesa in A2. Basti pensare che lo scorso anno le ragazze pisane hanno concluso il proprio campionato all’ultimo posto con zero punti. Per trovare l’ultimo successo del Cus Pisa in campionato dobbiamo andare alla stagione 2018/19 della Serie A1, vittoria 3 a 1 sul Cus Padova, era il 17 marzo 2019, mentre ancora più lontano l’ultimo successo in trasferta avvenuto il 23 settembre 2018 con il 3 a 1 sempre al Cus Padova.

Lazio Hockey e Cus Pisa non si sono mai incontrate e la sfida di domenica è la prima in assoluto. Per il Pisa è la prima trasferta stagionale mentre il bilancio casalingo stagionale della Lazio è in negativo dopo la sconfitta di domenica scorsa.

Con la Capitolina saldamente al comando della classifica, le due formazioni sono costrette entrambe a vincere per cercare di qualificarsi direttamente al girone finale. Sarà quindi una partita non risolutiva ma certamente importante. Contro la Capitolina le ragazze del Cus Pisa hanno perso di misura dimostrando di essere una formazione comunque competitiva e domenica ci vorrà un’altra Lazio, rispetto a quella vista nell’ultima gara, per avere ragione della formazione toscana. Il fischio d’inizio, allo stadio Tre Fontane, è previsto per le ore 13.

Max U.

Share This