Ci sono delle atlete che, oltre a mettersi in mostra sul campo da gioco, sono essenziali anche fuori dal rettangolo verde per la loro capacità di tenere insieme tutte le componenti della squadra, di fare gruppo e di tenere unito lo spogliatoio. Ludovica Sorrentino, classe 2010, difensore laterale e campionessa in carica nella categoria Under 12, è proprio una di queste persone. Per la squadra si butterebbe nel fuoco ed è sempre pronta a difendere le compagne e a spendere per loro parole di elogio. Per questo tutti la chiamano l’”avvocato”. La incontriamo dopo la gara d’esordio della formazione Under 14 contro il Butterfly vinta per 3 a 2 al termine di una gara molto combattuta:

Finalmente abbiamo rotto il ghiaccio e abbiamo cominciato il campionato. Cosa pensi della prima gara?

È andata molto bene anche se siamo entrate in campo poco determinate. Nel secondo tempo ci siamo organizzate meglio e sicuramente abbiamo creato più occasioni e meritato il successo.

Dove può arrivare questa squadra?

L’obiettivo è quello di raggiungere le finali nazionali e vincerle. Abbiamo una buona squadra per puntare al titolo anche quest’anno. È un gruppo molto forte e con l’inserimento di atlete che lo scorso anno non hanno potuto lottare con l’Under 12 e che, in questa stagione, daranno sicuramente una grande mano.

Quali sono i punti di forza di questa Lazio?

L’attacco è il punto di forza di questa formazione capace di creare pericoli a ripetizione. Francesca, Eleonora e Camilla sono delle giocatrici eccezionali in grado di segnare una valanga di gol, come già ampiamente dimostrato. E poi abbiamo in squadra delle fuoriclasse. Siamo un ottimo gruppo.

E i punti deboli?

Sinceramente non ne vedo. Forse dobbiamo coprire più ed entrare in campo meno timorose e più sicure nei nostri mezzi. Soprattutto noi più giovani. Riccardo (l’allenatore ndr) dice che la difesa è il nostro punto debole ma trovo che non sia vero.

Parliamo un po’ di te. Quando hai cominciato a giocare ad hockey?

Ho iniziato a giocare ad otto anni. Ho cominciato con l’HC Eur e poi, dalla scorsa stagione, sono arrivata qui alla Lazio con cui ho vinto lo scudetto nella categoria Under 12. Stare con la Lazio mi piace moltissimo perché c’è un bell’ambiente, ci divertiamo, sono tutti molto simpatici e soprattutto vinciamo, che è la cosa che preferisco fare.

E che tipo di giocatrice sei?

Il mio ruolo preferito è difensore destro ed è proprio quello dove gioco. Sono molto veloce e brava nelle marcature. Devo invece migliorare nel controllo della palla e nella gestione. Quando ho la palla invece mi agito molto. Ma mi sto allenando duramente per migliorare.

Malgrado sia molto giovane Ludovica ha le idee chiare. Gli auguriamo di togliersi ancora parecchie soddisfazioni con la maglia biancoceleste.

Max U.

Share This