“È una sezione importante quella della Lazio Hockey, un bellissimo fiore in casa Lazio. Raramente ho visto gestire in maniera così professionale uno sport che è puramente dilettantistico”. A pronunciare queste parole, riportate anche nell’articolo del quotidiano “Il Tempo” dedicato al successo della Under 21 femminile, è il Presidente della Polisportiva Lazio Antonio Buccioni, persona seria, concreta, mai banale che, quando parla, sa quello che dice e dove vuole arrivare. Lo ricordo perfettamente nel suo intervento, certamente non programmato, alla conferenza stampa di presentazione del progetto “Hockey for all” quando, in piena pandemia, puntò l’accento sul fatto che, mentre il mondo dello sport arrancava preoccupato sul da farsi, la Lazio Hockey portava avanti con entusiasmo il suo progetto d’inclusione per ragazzi con disabilità.

Le parole del Presidente Buccioni ci fanno un immenso piacere e rendono giustizia al grande lavoro di tutti coloro che s’impegnano in prima persona per la riuscita di ogni evento che la Lazio è chiamata ad organizzare. Non a caso Roberto Brocco, Presidente della Lazio Hockey, nel corso della cerimonia di premiazione delle Finali Under 21 femminili, ha voluto ringraziare tutti i genitori degli atleti che, da sempre, si prodigano per fornire il loro prezioso aiuto.

E allora, a nome degli atleti e della società non posso non ringraziare per il loro aiuto e la loro disponibilità persone come il prezioso Roberto Catucci, Sandro Rocchetti, responsabile social, il Dee Jay Riccardo Rizzo, il responsabile del campo e tuttofare Damiano “Il Maresciallo” Minervino, il bravissimo fotografo Luca Diurczak e le impagabili Raffaella Cofini e Priscilla Bossi, sempre disponibili in ogni momento, e l’”hombre vertical” Pablo Lopez che, con Paolo Pericoli, è sempre pronto a fornire il suo apporto e le sue conoscenze. Ringraziando loro voglio ringraziare tutti coloro che non sono stati citati ma che, da sempre e con continuità, si spendono per il bene della Lazio Hockey. E per finire voglio dedicare una menzione speciale all’inesauribile Barbara Rattazzi. Raramente ho potuto assistere ad una tale abilità organizzativa e manageriale e ad una passione così grande. Alla Lazio Hockey facciamo lo cose perbene, al meglio delle nostre possibilità.

Max U.

Share This