Terzo successo consecutivo, su tre gare giocate, per la Lazio Under 12 che prosegue spedita nel suo trionfale cammino in campionato. Contro la Tevere Eur, la rivale principale per il ruolo di capolista, la Lazio gioca la partita perfetta, tiene botta in avvio di gara e poi prende il largo e porta a casa tre punti preziosi.

Un 10 a 3 che potrebbe far pensare ad una gara facile ed invece possiamo garantire che cosi non è stato, Il primo terzo è stato molto equilibrato con le due formazioni che hanno dimostrato di saper giocare un buon hockey e di poter puntare alla vittoria. Alla buona partenza dei biancocelesti i gialloblu rispondevano colpo su colpo rimontando, per ben due volte, il vantaggio degli ospiti. Nel secondo terzo, però, la Lazio accelerava grazie a Duarte Maximo che, con una tripletta metteva in discesa la gara. La svolta della gara grazie ad una travolgente azione di Alberto Fiorini che procurava il corto con cui la Lazio si riportava in vantaggio. Il 3 a 2 forniva ai biancocelesti la spinta necessaria per non mollare la presa. Nell’ultimo terzo di gara la Lazio amministrava e Gregorio Catucci, fino a quel momento uomo assist, cominciava il suo show che lo portava a segnare ben quattro reti consecutive. La terza rete dei padroni di casa fissava il risultato sul 10 a 3 per la Lazio.

I ragazzi dell’Under 12 hanno giocato una gara entusiasmante con poche sbavature. Non era facile perché i padroni di casa sanno giocare un buon hockey, sono veloci e molto temibili, ma quando la Lazio ha spinto sull’acceleratore per gli avversari non c’è stato molto da fare. Quattro le reti di Greggy, tre quelle segnate da Duarte ed una a testa per Francesco, Tommaso e Clayton. Da segnalare anche l’ottima prova di Marco Montaldi tra i pali. Il neo portiere della Lazio Under 12 ha tutte le carte in regola per proseguire la grande tradizione dei numero uno biancocelesti.

Max U.

Share This