Costruire il futuro dell’hockey italiano. In quest’ottica siamo molto felici della candidatura di due giovani del nostro vivaio come rappresentanti regionali di atleti e tecnici. Si tratta di Giulio Brocco, come rappresentante per gli atleti e di Edoardo Crema per i tecnici.

Una scelta che è la naturale prosecuzione di un lavoro che la Lazio Hockey sta portando avanti ormai da tempo nell’ottica di un cambiamento e di un vero e proprio desiderio di rinnovamento che possa portare l’hockey ad affrontare con maggiore energia ed efficacia le sfide per il futuro di uno sport che mira a crescere in maniera importante.

Una trasformazione che la Lazio Hockey ha cominciato già da tempo affidando la conduzione delle squadre giovanili a giovani atleti della prima squadra che hanno accettato con entusiasmo questo incarico.

La Lazio si è presentata al “Torneo della Lanterna” di Genova ed ai primi impegni sul campo, prima del blocco imposto dalla pandemia, con giovani tecnici a guidare le nostre squadre ottenendo risultati più che soddisfacenti come evidenziato, tra le altre cose, dall’entusiasmo dei nostri ragazzi agli allenamenti ai quali partecipano sempre con grande impegno ed allegria.

Ad Edoardo Crema è stata affidata la conduzione dell’Under 16 maschile con cui, nelle prime fasi di campionato, ha mostrato di avere a disposizione un’ottima squadra per far bene.

A Giulio Brocco è toccata invece la guida dell’Under 12 e Under 14 maschile. Pur essendo molto giovane Giulio è un vero e proprio punto di riferimento per i nostri atleti, molto bravo ad insegnare ed estremamente paziente.

Le ragazze, Under 12 e 14, sono state affidate a Riccardo Braca che sa di avere sottomano un potenziale di grande valore. Riccardo è un allenatore energico e risoluto che certamente saprà far bene.

I nostri giovani allenatori, oltre che sui suggerimenti di Roberto, possono contare anche sul prezioso aiuto di Claudio Brocco, Gianluca Tortora e Nicolò Anserini la cui esperienza internazionale risulta estremamente utile soprattutto negli allenamenti.

Prepariamoci ad assistere ad una stagione interessante e divertente. E con il lavoro, sicuramente, arriveranno anche i risultati.

Massimiliano Urso

Share This