Seleziona una pagina
Allo Stadio hockey Tre Fontane di Roma arriva la prima sconfitta stagionale per la Lazio, che contro la capolista CUS Padova Hockey è costretta ad arrendersi con il risultato di 4-1.
Nel primo quarto poche occasioni da una parte e dall’altra, ma sono i padovani, dopo un’incursione in area, a trovare la rete con una conclusione ravvicinata che non lascia scampo a Matteo Palombi e porta il risultato sull’1-0.
Nella seconda frazione di gioco il copione si ripete. La Lazio sfiora il pareggio con una deviazione di Abrusci su passaggio di Edoardo Crema ma sono ancora i veneti a segnare, con un gol molto simile al primo che permette loro di andare alla pausa lunga con il doppio vantaggio.
Nel terzo quarto arriva un’altra rete degli ospiti: dopo un’incursione in area sulla fascia sinistra, una palla che sembra destinata a uscire sul fondo trova la deviazione
sfortunatissima del portiere #biancoceleste e finisce in rete per il 3-0 con cui si va a riposo.
Nell’ultimo quarto la Lazio si spinge in avanti e crea diverse occasioni, che però vengono sventate dalla ben organizzata difesa padovana così come i tre corti concessi ai padroni di casa.
Sugli sviluppi di un rigore arriva poi il 4-0 dei veneti, che
chiude definitivamente la partita. Verso la fine del match, però, Fernando Gonzalez trova il gol del definitivo 4-1, depositando in rete dopo una serie di rimpalli e rendendo un po’ meno amara la sconfitta.
#MVP di giornata Riccardo Braca, che grazie alla sua buona prestazione è stato premiato dai suoi compagni di squadra.
Nonostante il passivo, l’atteggiamento dei biancocelesti ha dimostrato le legittime ambizioni di questa squadra, che punta a far bene in un campionato di livello come l’A2.
Il prossimo impegno sarà la doppia trasferta che vedrà la Lazio impegnata a #Villafranca e a #Bondeno in due partite difficili con squadre di alto livello.
AVANTI LAZIO!