Seleziona una pagina

A LAZIO HOCKEY

La storia della Lazio Hockey ha origine nel 1959 con la fondazione di un sodalizio determinato ad affermare e sviluppare l’attività sportiva hockeystica ma soprattutto a dare definizione e concretezza al grande entusiasmo di un gruppo per questa sana e sfidante pratica sportiva.

Il sodalizio ha svolto la sua attività continuativamente per oltre 50 anni tanto da guadagnare un prestigioso riconoscimento quale la Stella d’argento al merito sportivo CONI e ha assunto un ruolo via via sempre più di rilievo nel panorama sportivo, come squadra ma anche come associazione, tanto da entrare a far parte negli anni ottanta della Polisportiva Lazio, la più grande Polisportiva d’Europa.

La Lazio Hockey si è costruita – negli anni – un curriculum di tutto rispetto conquistando, con la prima squadra maschile, un titolo di campione d’Italia, vinto nel 2005, e quattro Coppe Italia (1991 – 1996 – 2001 – 2006).

Grazie ai risultati conseguiti ha guadagnato il diritto a partecipare a numerose competizioni internazionali: la Coppa dei Campioni a Zagabria nel 2006, la Coppa delle Coppe a Terrassa (Spagna) nel 1994, a Llanichen (Galles) nel 1997, a Roma nel 1998, a Wettingen (Svizzera) nel 1999, a Gibilterra nel 2002, a Madrid (Spagna) nel 2007.

NASCITA E CRESCITA DEL PROGETTO GIOVANILE

In questo contesto nel 2008 comincia a prendere spazio l’idea ma soprattutto il desiderio di trasferire ai giovani la passione per uno sport aggregante, improntato a una grande disciplina ma anche a precise regole di comportamento, coltivando al contempo la passione per una società, quella bianco-celeste, che si è sempre distinta per serietà e senso di appartenenza.

E’ così che un piccolo gruppo di bambini comincia a incontrarsi assiduamente il sabato mattina per allenarsi presso l’impianto sportivo “Giulio Onesti” (CPO – Centro di Preparazione Olimpica).

Comincia la storia della Lazio Hockey Giovani. La scelta di affiancare l’aggettivo “Giovani” è significativa e rappresentativa. “Lazio Hockey” è il naturale collegamento con la storica società e definisce l’auspicio che i giovani di oggi possano – un domani – rafforzare le fila della prima squadra laziale; “Giovani” identifica realmente l’obiettivo del sodalizio ovvero dare importanza esclusiva ai giovani hockeysti e diffondere la pratica giovanile attraverso l’organizzazione e lo sviluppo di un apposito centro, maschile e femminile, dedicato esclusivamente all’avviamento e alla formazione degli atleti più giovani.

I risultati sono entusiasmanti. Dalla stagione 2010/2011 in poi la società, superando ogni aspettativa, cresce esponenzialmente, al punto che nell’anno sportivo in corso la Lazio Hockey Giovani è presente con la prima squadra, femminile e maschile, rispettivamente nella disputa dei campionati di serie A2 e serie B, ma soprattutto è presente in tutti i campionati giovanili federali maschili e femminili (under 12, under 14, under 16, under 18, under 21). E’ altresì presente nei tornei promozionali under 10, under 8 e cura una propedeutica under 4.

La Lazio Hockey Giovani coltiva, nel frattempo, importanti collaborazioni con affermati atleti stranieri provenienti da club rappresentativi, con il fine di favorire la crescita educativa e tecnica dei giovani giocatori laziali. Conseguenziale è la partecipazione delle squadre giovanili a manifestazioni sportive internazionali, che ne favoriscono lo sviluppo sociale e culturale oltre a quello sportivo. In questo senso si ricordano gli “Hockey Camp” tenuti presso il club Orange Zwart (Eindhoven – Olanda nel 2012), e presso il club Egara (Terrassa – Spagna nel 2013, 2014 e 2015) e i “Tornei internazionali” organizzati a Sant Cugat (Spagna 2016 e 2017) e a Barcellona, Club Real Polo (2014, 2015 e 2016).

I risultati sinora conseguiti dalla Lazio Hockey Giovani sono eccellenti. Dalla stagione 2010/2011 a quella attuale si è qualificata in dieci finali nazionali giovanili e ha conseguito con la squadra maschile under 14,  nelle finali disputate a Padova a maggio 2014, il titolo di campione d’Italia.  Nel maggio 2016 le squadre under 16 maschili e femminili conquistano a Roma, rispettivamente, il secondo e terzo posto. Stesso risultato (secondo posto nazionale) per la squadra maschile under 16 nell’anno successivo.

Inoltre quattro giovani atleti/e laziali sono stati selezionati e convocati ai Campionati Europei nelle fila della nazionale italiana under 16 e under 18 ed un’altra giovane atleta è stata convocata nella nazionale polacca under 18. Il giovanissimo portiere laziale – anno 2001 – è stato convocato nelle fila della prima squadra nazionale italiana partecipando alle World Series svoltesi in Polonia ad agosto 2018.

Avere alle spalle una storia importante, creare un legame tra i tesserati, mantenere una forte identità e senso di appartenenza sono le basi su cui si fonda il lavoro e il progetto della Lazio Hockey.